I video di Julie News / NOTIZIARIO

.
Condividi

Arresto ex boss Raffaele Stolder

inserito il 16/07/2012
vota il video:

NAPOLI – Scene da far west firmato camorra a Napoli, dove è stato arrestato Raffaele Stolder, ex capo dell’omonimo clan, legato ai Giuliano, una volta egemone nel quartiere Forcella. L’uomo, 50 anni, è stato bloccato giovedì scorso in via Cristoforo Colombo, nei pressi della chiesa di Santa Maria in Portosalvo, a pochi passi dal Porto di Napoli; per lui è scattato l’arresto per detenzione abusiva di arma e spari in luogo pubblico. Sono stati gli agenti della polizia municipale e della Digos della questura ad ammanettare il cinquantenne dopo una colluttazione. Le forze dell’ordine sono accorse dopo aver sentito degli spari nel traffico. Hanno sorpreso Stolder mentre era ‘affacciato’ in una vettura, a bordo della quale viaggiavano due ucraini, un uomo ed una donna. I contorni dell’episodio sono ancora estremamente confusi.
Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, Stolder è stato bloccato mentre era impegnato in una colluttazione con i due cittadini ucraini. Era arrivato sul posto in sella ad un ciclomotore, aveva ancora il casco calato sulla testa quando ha tentato di introdursi a forza nella vettura, passando per il finestrino. Il cinquantenne è stato dapprima accompagnato all’ospedale “Loreto Mare”, per ferite di poco conto, poi è stato trasferito al carcere di Poggioreale. Ferita anche l’uomo ucraino che viaggiava a bordo della Mercedes, raggiunto di striscio da una pallottola alla gamba, forse esploso da Stolder. L’ex boss è stato bloccato sul posto, caduto mentre era ‘affacciato’ nella Mercedes, mentre l’automobile ha proseguito la sua corsa percorrendo contromano via De Pretis. 
Il cittadino ucraino rimasto ferito ad una gamba, attualmente ancora all’ospedale Ascalesi, ha riferito di essere stato vittima di un tentativo di rapina, ma la sua versione è al vaglio degli inquirenti. Sembra infatti improbabile che Stolder abbia seguito i due ucraini ed abbia deciso di rapinarli. Indizi chiarificatori potrebbero arrivare esaminando la fedina penale dell’ucraino: risulta infatti già denunciato per contrabbando. Il ferito
Raffaele Stolder è fratello di Amalia Stolder, moglie di Carmine Giuliano, ex boss di Forcella deceduto; è stato scarcerato nel 2008 dopo aver passato molti anni in carcere in regime di 41bis anche per traffico internazionale di droga Dalla sua scarcerazione è sottoposto all’obbligo di firma.

Condividi

Il collegamento a questo video

Embed
Scarica il video

Cerca video