I video di Julie News / NOTIZIARIO

.
Condividi

Deiulemar, il racconto distorto di Piazza Pulita

inserito il 16/07/2012
vota il video:

Urla, schiamazzi, vite di persone comuni buttate in pasto all’audience. Ma nessun fatto concreto. La peggiore informazione possibile passa per una tv nazionale come La7, e finisce per infangare il buon nome di Torre del Greco. Il caso Deiulemar, così come trattato nel corso della trasmissione Piazza Pulita è l’emblema della cattiva riuscita di un’inchiesta giornalistica. Poco spazio ai fatti, tanto alle dicerie di popolo e alle supposizioni. Nessun vertice chiamato direttamente in causa per dare risposte concrete, tante immagini della disperazione di gente comune che non fa altro che raccontare la propria disgrazia economica. Ed è così che si parte con gli obbligazionisti nelle vesti, sacrosante, delle vittime, e si finisce per etichettarli come evasori fiscali. Il climax si compie senza avere alcuna competenza sul caso. Errori ripetuti in pochi minuti di pseudo notizia. Qualcuno spieghi ai giornalisti di Piazza Pulita che lo stesso Maviglia, ospite a Mezz’ora di Torre, ha prontamente smentito un’inchiesta di Bankitalia sul caso Deiulemar. Che i vertici parlano, eccome, e lo hanno fatto ai nostri microfoni. E soprattutto che non sono stati i primi a trattare la notizia, ma sicuramente i primi a farlo nel modo sbagliato togliendo addirittura la parola a chi ha il pieno diritto di spiegare, solo per esigenze di pubblicità. Ecco la televisione nazionale, che finge di conoscere le realtà locali, snobba emittenti che da anni vivono il territorio ed hanno in più occasioni riportato il caso, chiamando in causa prima Michele Iuliano, e poi Roberto Maviglia, chiedendo sempre loro chiarimenti certi. E poco importa se le principali testate italiane si rifacessero, i giorni seguenti, al duro lavoro svolto senza neanche citarne la fonte. In tal caso, merito al Corriere del Mezzogiorno per aver riportato in modo trasparente la fonte. Ecco, invece, la famosa La7, non nuova ad errori grossolani, come già capitò nel corso del programma 8emezzo proprio con l'emittente Julie Italia. Ecco la stampa da cui diffidare, per non finire in pasto a giudizi stupidi e facili su un meridione evasore ed ignorante. D’altronde Piazza Pulita è una produzione Magnolia, la stessa che produce anche l’Isola dei Famosi. Gente, forse, troppo abituata a cercare il picco di share anziché fare informazione. E allora che la lascino fare, la buona informazione, alle emittenti locali. Le uniche che affrontano nel modo giusto casi di così grande crisi sociale.
 

Condividi

Il collegamento a questo video

Embed
Scarica il video

Cerca video