I video di Julie News / NOTIZIARIO

.
Condividi

San Pietro a Patierno: duplice omicidio di camorra

inserito il 16/07/2012
vota il video:

NAPOLI – Agguato di stampo camorristico a San Pietro a Patierno, alla periferia nord di Napoli. Uccisi mentre erano a bordo di una moto Gennaro Sacco, 58 anni e suo figlio Carmine, 29enne. Gennaro Sacco è ritenuto dagli inquirenti capozona del clan Sacco-Bocchetti che gestisce gli affari illeciti, legati al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, principalmente nel quartiere di San Pietro a Patierno. Stando alle ricostruzioni effettuate dai carabinieri giunti sul posto, padre e figlio erano a bordo di una moto guidata dal 29enne in via delle Masserie, all’incrocio con via Gagarin, quando i sicari hanno iniziato a sparare. I killer probabilmente a bordo di un mezzo a due ruote hanno colpito alla testa Gennaro Sacco, l’uomo è morto sul colpo.
Il figlio ha cercato di darsi alla fuga, ma si è schiantato con la moto contro un muro. Ha tentato poi di fuggire a piedi, ma è stato raggiunto dai sicari che gli hanno sparato contro altri colpi di arma da fuoco. I killer si sono poi dileguati, facendo perdere le proprie tracce. Il 29 enne, accasciatosi al suolo, è stato trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco dove è deceduto poco dopo. I carabinieri hanno effettuato i primi rilievi del caso e dato avvio alle indagini per risalire ai responsabili e stabilire l’esatta dinamica dell’agguato.

Condividi

Il collegamento a questo video

Embed
Scarica il video

Cerca video