Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Elusi tutti i controlli dell'aeroporto inglese

11enne scappa di casa e prende l'aereo Manchester-Roma


11enne scappa di casa e prende l'aereo Manchester-Roma
25/07/2012, 10:03

MANCHESTER (INGHILTERRA) - Cosa si fa di bello questa mattina? SI va a Roma. Questo deve aver pensato un 11enne inglese, che vive non lontano dall'aeroporto di Manchester, in Inghilterra. E così ha indossato una maglietta di Spiderman, il pantalone della tuta, un paio di infradito e si è recato nell'aeroporto inglese. Qui, senza documenti e senza carta di imbarco, ha eluso tutti i controlli di routine, mescolandosi ad una comitiva di coetanei in partenza per un viaggio di studi in Italia, ed è salito sull'aereo. 
I problemi sono iniziati a metà viaggio, mentre l'aereo solcava i cieli francesi: il bambino è stato colto da mal d'aria ed ha cominciato a sentirsi male. Una hostess l'ha aiutato ma poi, facendo le normali domande che si fanno in questi casi, per avere un adulto di riferimento, ha scoperto che il bambino era partito da solo. Arrivato a Roma, è stato affidato ai poliziotti della Polaria, che hanno attivato l'Interpol. La quale ha potuto constatare che nel frattempo i genitori, non avendo trovato il figlio, avevano dato l'allarme e contattato la Polizia.
Ora il bambino - che nel frattempo è sotto cura e controllo della Polizia - è stato rifocillato e verrà rimandato a casa col primo aereo disponibile. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©