Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

14 e 15 anni, scippano I-PHONE ad una ragazza a Chiaia: arrestati dalla Polizia


14 e 15 anni, scippano I-PHONE ad una ragazza a Chiaia: arrestati dalla Polizia
06/04/2013, 09:42

Due giovanissimi di 14 e 15 anni, A.M.  e G.L., sono stati tratti in arresto ieri sera dagli agenti del Commissariato San Ferdinando, perché resisi responsabili dello scippo di uno smartphone ai danni di una ragazza di 21 anni.

         Erano circa le 19,00 quando una pattuglia della polizia, nel percorrere via Carducci, in direzione via dei Mille, all’altezza del Liceo Umberto ha notato i due giovanissimi, in sella ad un Piaggio Liberty di colore nero, scendere contromano a forte velocità, con il passeggero che cercava di coprire la targa del mezzo con un piede.

         Le circostanze hanno subito insospettito i poliziotti, i quali hanno invertito il senso di marcia, mettendosi all’inseguimento dei fuggitivi; nel fare la manovra, gli agenti hanno anche notato una ragazza – che poi è risultata essere la vittima dello scippo – che si dimenava e chiedeva aiuto, indicando i due fuggitivi.

L’inseguimento degli scippatori si è protratto fino a Piazza Vittoria, dove la pattuglia è riuscita a bloccare i giovani malviventi i quali hanno maldestramente tentato di disfarsi dello smartphone, subito recuperato dagli agenti.

Poco dopo, la vittima dello scippo – una ragazza di 21 anni – si è presentata in Commissariato per sporgere denuncia, asserendo che i due, in sella allo scooter, in via Carducci, le avevano scippato lo smartphone dalle mani mentre si accingeva a fare una telefonata.

A.M. e G.L. sono stati quindi dichiarati in arresto e condotti presso il Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©