Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

14enne arrestato per tentato omicidio


14enne arrestato per tentato omicidio
15/11/2011, 16:11

G.A. di 14anni è il responsabile del tentato omicidio di un cittadino bulgaro e del ferimento della madre, avvenuto il 1° novembre scorso, in Piazza E. De Nicola, ad arrestarlo sono stati gli agenti dell’U.P.G.

Una articolata attività investigativa, svolta minuziosamente dai poliziotti, ha svelato fatti e circostanze avvenuti, intorno alle 14,00 di 15 giorni fa, allorquando un cittadino bulgaro e sua madre, furono condotti all’Ospedale Loreto Mare per ferite guaribili in 30 e 7 giorni.

Il ragazzino, in compagnia del fratellino di un anno più piccolo e di altri amici, era solito stazionare nei pressi dei giardinetti di Porta Capuana e, quel giorno, dopo che il fratello era venuto a diverbio con un cittadino bulgaro di 42anni, non ha esitato a correre in suo soccorso, sferrando due pugnalate all’uomo ed una alla madre di questi, intervenuta per sedare la lite.

La vittima, nella circostanza, riferiva ai poliziotti d’essere intervenuta per difendere una sua connazionale che era seduta su di una panchina, ai quali i giovani, dopo averla infastidita, volevano portar via la borsa.

Il 14enne, infatti, aveva colpito l’uomo dopo che questi si era permesso di strattonare il fratello 13enne, scagliandogli pugni e calci nell’attimo in cui la vittima si accasciava a terra.

La meticolosa attività d’indagine svolta dai poliziotti, che sono riusciti a delineare gli elementi di colpevolezza del 14enne, grazie anche alla successiva collaborazione del padre del giovane, ha consentito all’A.G. di emettere un provvedimento di misura cautelare di custodia presso l’Istituto di Pena Minorile di Nisida.

Gli agenti dell’U.P.G., stamani all’alba, hanno prelevato il 14enne dalla sua abitazione conducendolo presso l’Istituto Minorile di Nisida.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©