Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le indagini continuano a tutto campo

16enne morta a Bracciano: in corso l’autopsia


16enne morta a Bracciano: in corso l’autopsia
03/11/2012, 10:21

ANGUILLARA- C’è ancora mistero riguardo alle cause della morte di Federica, la ragazza di 16 anni, trovata priva di vita da un passante sulla riva del lago di Bracciano.

Una tragedia che ha sconvolto e turbato profondamente la tranquilla cittadina vicino Roma.

Gli investigatori non escludono nessuna pista.

Marco, il 18enne fidanzato di Federica, è stato interrogato per 12 ore dai carabinieri di Bracciano.

Il ragazzo di Formello ha dichiarato che tra le 4 e le 5 del mattino, orario in cui Federica sarebbe morta, era in compagnia di un amico e non con la ragazza.

La 16enne sembra avesse trascorso la serata con la sua comitiva in un locale poco distante da Anguillara, e che fosse tornata al paese con loro tra l’una e le due.

Alcuni testimoni dichiarano che Federica prima del rientro fosse triste e avrebbe passeggiato da sola fino al lago.

Ed ora ad Anguillara molti raccontando di una storia d’amore difficile, quella tra Federica e Marco.

Sembra che i due ragazzi litigassero spesso e che lei soffrisse molto per questo.

In queste ore è in corso l’autopsia sul corpo della ragazza che dovrebbe concludersi entro le 14.

Ma i tempi per avere l’esito degli accertamenti tossicologici sono più lunghi.

La Procura della Repubblica di Civitavecchia dovrà attendere un paio di settimane per i risultati.

C’è da dire che è stata smentita la notizia secondo cui la ragazza avesse un braccio fratturato.

Il sospetto della rottura era stato ventilato a causa dalla posizione anomala assunta dall’arto, dopo alcuni accertamenti è stata esclusa la frattura e ogni altro segno di violenza evidente.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©