Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un episodio che rimarrà nel tempo

2 gay fanno sprofondare 2° piano dell'Annunziata


2 gay fanno sprofondare 2° piano dell'Annunziata
10/04/2010, 20:04

NAPOLI - Sarebbe stato un rapporto omosessuale concitato la causa del crollo di una parte del secondo piano dell’ospedale Annunziata di Napoli. Un addetto alle pulizie ed un parente di un paziente si erano appartati per avere un momento di intimità quando sono sprofondati da un’area interdetta al pubblico direttamente nel bagno del primario, il dott. Tesauro. Il peggio è stato scongiurato. Almeno questa volta non si è trattato di un caso di malasanità, ma di un episodio che a primo impatto sembrerebbe una leggenda metropolitana ed invece corrisponde alla realtà. Le due persone coinvolte in questo singolare e sfortunato episodio saranno multate, ma questo è nulla rispetto alla vergogna che avranno provato quando sono precipitati al piano inferiore con i pantaloni abbassati. Per fortuna però, che la passione non ha pregiudicato la salute della coppia e di qualche paziente, visto che al momento dell'accaduto non era presente alcuna persona al piano inferiore dove si è verificato il crollo.

Commenta Stampa
di L.V.
Riproduzione riservata ©