Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

22enne ucraino sorpreso a scrivere sui muri di piazza Plebiscito


22enne ucraino sorpreso a scrivere sui muri di piazza Plebiscito
07/03/2012, 15:03

Questa notte, gli agenti del Commissariato di Polizia San Ferdinando, hanno denunciato in stato di libertà, R.K. , cittadino ucraino di 22 anni, per deturpamento ed imbrattamento, nonché per violazione alla normativa sulla permanenza dei cittadini stranieri sul territorio nazionale.

Verso le 20.00, la Sala Operativa della Questura, aveva ricevuto una segnalazione da parte di una pattuglia dell’Esercito secondo la quale, un giovane stava scrivendo qualcosa sul muro della Basilica Reale di San Francesco di Paola di Piazza Plebiscito.

I poliziotti hanno raggiunto immediatamente la Basilica sorprendendo il giovane ucraino ancora con il pennarello rosso tra le mani e rinvenendo sulla parete la scritta “Roman Ukraina”.

Il 22enne è stato quindi condotto presso gli uffici del Commissariato dove è stato identificato e denunciato, tanto per aver imbrattato la parete della Basilica, quanto per essere privo di qualsiasi titolo di soggiorno sul territorio nazionale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©