Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I prezzi alti penalizzano i gestori

27 e 28 luglio benzinai in sciopero

La categoria penalizzata dalla manovra finanziaria

27 e 28 luglio benzinai in sciopero
13/07/2011, 15:07

Vanno in vacanza forzata i distributori di benzina: per il 27 e 28 luglio è stato annunciato uno sciopero. Gli impianti di rifornimento di carburante sia su rete ordinaria che su autostrada resteranno chiusi su iniziativa di Faib Confesercenti e Fegica Cisl. La protesta scatta in seguito al decreto del governo sulla manovra finanziaria, dove la categoria viene penalizzataFeib e Fegica hanno diffuso una nota in cui affermano “con chiarezza e senza possibilità di equivoco la loro piena adesione allo spirito ed alle ragioni fondamentali e di primario interesse per il Paese per i quali si va decidendo un iter speciale ed urgente per l’approvazione della Legge di conversione del DL 98/11 per la stabilizzazione finanziaria e rivolgono un pressante appello, affinché l’articolo in questione venga stralciato - senza pregiudizio alcuno per la manovra finanziaria ed i  “conti pubblici” - restituendo al Parlamento la possibilità di inserire in un provvedimento ordinario tutti gli elementi ritenuti dal confronto e dal dibattito necessari per la riforma del settore.”
“Ove ciò non dovesse accadere - concludono Faib e Fegica - la situazione per la categoria e le imprese rappresentate sarebbe talmente grave e pregiudicata che non rimarrebbe che adottare ogni iniziativa sindacale tesa alla tutela dei propri associati.”

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©