Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

3 donne dei precari bros fermate dalla Digos


3 donne dei precari bros fermate dalla Digos
04/08/2011, 09:08

Gli agenti della DIGOS hanno denunciato, in stato di libertà, tre donne perché responsabili, in concorso tra loro e di altri manifestanti, di interruzione di pubblico servizio. Le tre, facenti parte del sodalizio “Movimento Precari Bros Napoli e Provincia” , nel corso di un corteo, si sono rese responsabili di disordini pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Il concentramento, dei vari appartenenti al sodalizio, era previsto alle ore 9,00 in Piazza Carlo III da dove, in corteo, sarebbero dovuti giungere presso la sede del Consiglio Regionale sita all’isola F13 al Centro Direzionale.

Una delegazione, però, era intenzionata ad incontrare, presso l’isola A6 – ove hanno sede gli uffici della Regione che si occupano dei contratti di formazione, qualcuno che potesse dar loro rassicurazioni.

Non avendo risposta positiva in tal senso, lungo il percorso, in Via Arenaccia, a ridosso del carcere di Poggioreale e del Tribunale di Napoli, è stato effettuato un blocco stradale, che ha creato forti disagi per la circolazione veicolare.

I poliziotti, prontamente intervenuti, hanno individuato le tre donne, conducendole negli uffici di Via Medina.

Dopo averle identificate, gli agenti le hanno denunciate.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©