Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo forse in preda ad un raptus

42enne spara sui passanti


42enne spara sui passanti
22/12/2012, 10:32

GELA – Scene di panico e terrore si sono vissute per 5 ore nella cittadina di Gela.
Un uomo, dalle 22 alle 3 della notte, ha tenuto sotto tiro il quartiere Scavone sparando dal suo balcone sulla strada, incurante dei passanti.
Protagonista di questa assurda vicenda è un 42enne disoccupato, che dal nulla ha imbracciato il suo fucile e ha iniziato a terrorizzare gli abitanti della zona.
La polizia, allertata dal vicinato, è giunta sul posto.
L’uomo è rimasto barricato nella sua abitazione e inutili sono stati i tentativi di distoglierlo dal folle intento.
Il disoccupato ha continuato a sparare e ha ferito al volto anche uno degli ufficiali, che ora rischia di perdere un occhio.
Quindi è iniziato un conflitto a fuoco tra i poliziotti e il 42enne che è stato ferito mortalmente.
Inutili sono stati i tentativi di soccorso.
Non si sa cosa abbia spinto l’uomo al folle gesto, forse un raptus.
Ora le indagini saranno svolte dalla Procura della Repubblica del tribunale di Gela.
Il poliziotto ferito si trova presso l’ospedale “Garibaldi” di Catania.Per adesso la prognosi è riservata.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©