Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

5 arresti a Torre del Greco e Poggiomarino per traffico internazionale di droga


5 arresti a Torre del Greco e Poggiomarino per traffico internazionale di droga
25/05/2011, 15:05

A torre del greco e poggiomarino i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di torre del greco, coordinati dalla dda di napoli, hanno arrestato per traffico e detenzione di stupefacente loffredo massimiliano, 37 anni, residente a torre del greco , gia’ noto alle forze dell'ordine, ritenuto elemento del clan camorristico “ascione-papale” operante ad ercolano e torre del greco, khalid zengah, 31 anni, marocchino, residente a aguadulce – almeria (spagna), incensurato, lanzieri antonio, 38enne di poggiomarino, incensurato, buzila elena alexandra, 21 anni, romena, convivente del lanzieri, incensurata e bellona laura, 36 anni, convivente del loffredo, incensurata. i militari dell’arma dopo indagini, hanno monitorato il khalid che ieri sera era giunto dalla spagna, in auto, con un carico di hashish che doveva consegnare a loffredo, appoggiandosi nell’abitazione del lanzieri e della sua convivente buzila. con un servizio di osservazione i carabinieri hanno atteso che a casa di lanzieri si incontrassero il khalid e il loffredo per le operazioni di cessione e pagamento dello stupefacente e quando questo e’ avvenuto li hanno bloccati e trovati in possesso di 40,6 kg di hashish divisi in 65 panetti e di 14.935 euro in denaro contante, ritenuti il provento dell’illecita attivita’. inoltre i militari dell’arma hanno sequestrato un sofisticato impianto di video sorveglianza che era stato installato per sorvegliare l’esterno della casa, l’autovettura renault scenic in uso al khalid, l’autovettura audi a6 di proprietà del loffredo, l’autovettura audi a2 in uso al lanzieri e i loro 7 telefoni cellulari che avevano in uso. successivamente e’ stata perquisita l’abitazione del loffredo, dove si trovava bellona, la sua convivente, trovandola in possesso di 10,40 grammi di hashish, 2 bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, 22 orologi marca rolex e di 3.100 euro in denaro contante, ritenuti il provento dell’illecita attivita’. gli arrestati sono stati tradotti nelle carceri di poggioreale e di pozzuoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©