Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

51enne napoletano morto non per influenza suina, dice il medico


.

51enne napoletano morto non per influenza suina, dice il medico
04/09/2009, 12:09

Secondo lo staff medico dell'ospedale Cotugno di Napoli, il 51enne colpito da influenza suina e deceduto nella notte non può essere considerato la prima vittima di questo male in Italia. Infatti l'uomo, che soffriva di una gravissima cardiomiopatoa dilatativa, di diabete mellito e di insufficienza renale. In queste condizioni l'organismo è estremamente debilitato e - come sottolineato dai medici del Cotugno, anche un raffreddore poteva ucciderlo.
Nel frattempo migliorano le condizioni del ragazzo di Monza, che sta gradualmente superando le complicanze avviatesi dopo essere stato colpito dall'influenza suina. In particolare, sembra che ormai gli anticorpi riescano a tenere sotto controllo il virus, anche se bisogna aspettare analisi più accurate, per averne conferma.
Ma è la dimostrazione che basta mangiare bene, in maniera completa, e tenere ben in salute l'organismo per non avere nulla da temere da un virus che - a dispetto dell'allarmismo che si fa - non sta dimostrando una particolare virulenza, uccidendo meno di una persona ogni 400 mila contagiati.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©