Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sequestrata la Mare Jonio per aver salvato migranti

60 migranti morti annegati, altri 100 a rischio: la tragedia continua


60 migranti morti annegati, altri 100 a rischio: la tragedia continua
10/05/2019, 16:13

MAR MEDITERRANEO - Almeno 60 migranti sono morti al largo delle coste tunisine, a causa dell'affondamento della loro imbarcazione. Una quindicina di persone sono state salvate da un peschereccio tunisino, mentre altre tre persone sono state ripescate già morte. Inoltre, secondo Alarm Phone (che raccoglie le telefonate che partono dalle imbarcazioni di migranti in difficoltà) un'altra imbarcazione con un centinaio di persone a bordo - tra cui 24 donne e 8 bambini - è in difficoltà al largo delle coste libiche. 

Intanto è stata sequestrata la nave Mare Jonio che ha appena sbarcato a Lampedusa una trentina di migranti salvati dall'annegamento. La Guardia di Finanza accusa i membri dell'equipaggio di "favoreggiamento dell'immigrazione" e li ha iscritti nel registro degli indagati. L'ordine è del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, che dice: "Mi risulta che la nave Jonio non entrerà a Lampedusa da nave libera. Non voglio portare via il lavoro ai magistrati. Io faccio il ministro dell'Interno e garantisco la sicurezza ai cittadini".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©