Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

La colpa è dei partiti populisti e delle fake news diffuse

72 morti e 60 mila malati di morbillo nel 2018 in Europa


72 morti e 60 mila malati di morbillo nel 2018 in Europa
24/12/2018, 09:54

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Una indagine del quotidiano inglese Guardian, basata sui dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, dimostra che nel 2018 in Europa ci sono stati oltre 60 mila casi di morbillo, il dato più alto dall'inizio del secolo. E di questi, 72 sono morti, anche questo il dato più elevato del XXI secolo. 

Nell'indagine, si spiega che la causa è da ricercarsi nel sempre maggior numero di seguaci dei movimenti no-vax, a loro volta sostenuti dai partiti populisti di tutta Europa, che hanno diffuso e continuano a diffondere fake news contro i vaccini. E la differenza si vede: in Gran Bretagna, che ha una copertura vaccinale superiore al 92% ha avuto 14 casi di morbillo ogni milione di abitanti; la Serbia, con una copertura dell'86%, ha avuto 640 casi ogni milione di abitanti. Visto il vantaggio che dà una piccola iniezione?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©