Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Numerosi appuntamenti tra il 24 e il 30 aprile

A Milano si prepara un 25 aprile in salsa fascista


A Milano si prepara un 25 aprile in salsa fascista
15/04/2010, 09:04

MILANO - Un comunicato stampa dell'ex consigliere comunale milanese di Rifondazione Comunista Luciano Muhlbauer rivela una cosa sorprente: a Milano il fascismo è tornato in pompa magna. E non solo in senso figurato, ma in senso reale. Numerose manifestazioni sono previste nella settimana dal 24 al 30 aprile, a fare da contraltare a due delle più importanti celebrazioni del Paese: la Festa della Liberazione del 25 aprile e la Festa dei lavoratori del Primo Maggio. Innanzitutto una messa in memoria di Mussolini, prevista proprio per il 25 aprile (il dittatore fu ucciso il 28 aprile del 1945). Ma l'avvenimento clou, anche se non ancora sicuro, è un concerto nel giardino pubblico "Sergio Ramelli" previsto per il 24 aprile, giorno in cui il Presidente della Repubblica sarà a Milano.
Ma la cosa che caratterizzerà questa settimana fascista è che si tratterà di un raduno di tutti i gruppi dell'estrema destra, da Casapound al Blocco Studentesco, da Forza Nuova a Lealtà ed Azione, senza escludere la Destra di Santanchè e l'ala estremista della Lega vicina a Borghezio. Magari non ci saranno folle oceaniche, ma resta una pericolosa saldatura tra l'estrema destra e i partiti di governo, che può essere foriera di molti problemi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©