Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un dollaro falso per un bacio vero, chi ne ha di più vince

A Napoli impazzano i dollar party per le minorenni


A Napoli impazzano i dollar party per le minorenni
04/02/2010, 12:02

NAPOLI - Un dollaro finto in cambio di un bacio vero; alla fine della serata chi ha più dollari finti vince un premio. Può essere un giochetto simpatico, se fatto tra adulti. Lo diventa molto di meno se coloro che devono "raccogliere" i dollari finti sono ragazze anche di 12 anni. E' questo lo scenario raccontato in un articolo del Corriere del Mezzogiorno di oggi. Una ragazza di terza media, residente a Napoli, che racconta alla madre di questo "gioco" avvenuto nella discoteca dove è andata a festeggiare il MkP100, insieme a ragazzi anche il 15 anni. All'ingresso ciascun ragazzo riceve un dollaro falso e lo regala alla ragazza con cui scambia un bacio, di quelli seri. Alla fine la vincitrice, con 40 dollari falsi, porta a casa una cintura di Fendi; la seconda con 30, sciarpa e cappello; la terza, con 25 dollari falsi non porta via nulla.
Ma 40 dollari falsi vuol dire che questa ragazza - che comunque è una adolescente - ha baciato 40 sconosciuti, solo per portarsi via una cintura firmata. La seconda 30, la terza 25, e poi quante altre si sono fermate a 20, 15, 10 solo perchè gli altri ragazzi avevano finito i soldi "falsi"? A questo punto basta sostituire i soldi falsi con quelli veri e il bacio con una prestazione sessuale ed abbiamo la prostituzione. Sia ben chiaro, non sono sotto accusa i responsabili della discoteca, perchè certo non è questa la loro intenzione. Ma come "gioco" non è certo educativo, per ragazzine di 12-14 anni che così imparano solo a prostituirsi

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©