Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La storia incredibile di una giovane di 36 anni

A Napoli si continua a morire di “sanità”

Pisani, assurdo morire così

A Napoli si continua a morire di “sanità”
19/01/2019, 20:00

Pisani : Assurdo morire per risparmiare un esame diagnostico, chiediamo giustizia e più coscienza negli ospedali
I genitori di ANNA SIENA, la trentacinquenne deceduta all’Ospedale Pellegrini dopo essere stata dimessa senza gli approfondimenti del caso hanno affidato incarico agli avv.ti Angelo e Sergio Pisani per la tutela dei propri diritti .
I legali hanno subito nominato un medico legale e sono certi che l’autopsia potrà indicare le cause di questa inspiegabile tragedia che comunque dal racconto della madre lascia l’amaro in bocca sulla gestione della paziente .
Assurdo, spiega Pisani che nel 2019 un paziente esca da un pronto soccorso per dolori lancinanti a stomaco e schiena senza essere sottoposta a tutti controlli del caso, quando a volte anche una semplice radiografia può salvare la vita.
Speriamo che oltre alla Magistratura anche il Ministro della Sanità si attivi per fare chiarezza su questo ennesimo caso che vede coinvolta una giovane di appena 35 anni che molto probabilmente poteva essere salvata.
Oramai non c’è dubbio che la sanità campana ha bisogno di interventi concreti e non più passerelle politiche

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©