Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La curiosità

A Napoli una panchina al guinzaglio


A Napoli una panchina al guinzaglio
28/07/2010, 14:07


NAPOLI - Un’immagine come quella che appare nell’ultimo tratto di via Epomeo rappresenta al meglio le contraddizioni di una città “impossibile” dove chi vuole fare qualcosa per la propria comunità deve compiere un abuso e poi difenderlo con catene di acciaio e con lucchetti. Qualche giorno fa finalmente, dopo tante richieste, i cittadini hanno trovato una panchina all’ultima fermata di via Epomeo. In molti hanno pensato che finalmente il Comune si fosse deciso a provvedere ma la panchina, ancorata ad un albero con una catena di acciaio cementato, è stata invece acquistata e posizionata lì da un consigliere di municipalità molto attivo nella zona. Carmine Attanasio, ex consigliere comunale, pur lodando l’iniziativa afferma che queste immagini fanno molto male a chi crede ancora che i cittadini non debbano sostituirsi alle istituzioni e che i politici dovrebbero lottare affinché determinati servizi non debbano scaturire da singole iniziative ma da un amministrazione funzionale che sappia fornire quelle risposte che tutti ci attendiamo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.