Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A Pompei il Concorso regionale per Cocktail e Long drink


A Pompei il Concorso regionale per Cocktail e Long drink
22/03/2011, 12:03

Saranno proprio le sale del prestigioso Hotel Pompei Resort, in via Acquasalsa, 16a, nella cittadina del Santuario ad ospitare il 35° Concorso regionale per Cocktail e Long drink, organizzato dal direttivo Aibes Campania con Reder e Di Somma principali artefici. Nella nuova struttura pompeiana di gran classe, situata appena all’uscita Scafati dell'autostrada, Napoli – Pompei, lunedi 28, dalle ore 14,00 in poi. si svolgeranno le gare all’insegna della massima professionalità tra barmen e barlady dell’Aibes che in Campania raggruppa più di trecento barmen e barlady. I professionisti del buon bere sia giovani che veterani scenderanno in gara cimentandosi nella creazione di nuove ricette composte da liquori, distillati, amari, vermout, succhi di frutta, acque gassate, spumanti e…tanto ghiaccio!!!, il tutto messo a disposizione dai Soci Sostenitori dell’Aibes, produttori ed importatori delle migliori marche nazionali ed internazionali di prodotti destinati al mercato dell’ Horeca, il cui presidente è l’instancabile Danilo Bellucci.
Diverse saranno le specialità di miscele da preparare: gli aperitivi: Pre-dinner, i digestivi: After-dinner, i Long-drink, i Frozen, gli Sparkling, mentre le tecniche di preparazione saranno: Classic, Skill e Flair. Due giurie, una segreta per la degustazione e la valutazione delle miscele, un’altra palese per l’osservazione del rispetto delle regole delle diverse tecniche di lavoro, valuteranno i concorrenti decretandone i vincitori.
Il premiato con miglior punteggio per ogni categoria oltre a ricevere il pregevole primo premio, si aggiudicherà il diritto all’accesso al 62° Concorso Nazionale, che prevede poi, la selezione per l’I.C.C. International Cocktail Competition (Campionato Mondiale).
Inoltre ci sarà anche una competizione tra giovani “Emergenti” dai numerosi corsi di formazione, svolti durante l’anno e la selezione per il “Premio Angelo Zola” destinato ad un giovane barman/lady, dopo aver superato una serie di prove scritte, orali e pratiche in lingua inglese, attinenti specificamente alla professione Barman. Il premio per quest’ultimo consiste in un Training di 15 giorni, insieme a giovani barmen di tutto il mondo, che si svolgerà a Singapore.
Un premio speciale verrà destinato all’Arte della Scultura di frutta ed ortaggi, che si richiede a completamento della professione del barman, per la decorazione dei drink, elemento indispensabile, oltremodo, per l’allestimento di fantastici e spettacolari buffet nell'alta Ristorazione. Sarà possibile da parte di tutti poter godere dell'arte che i detentori del simbolo dello shaker con sopra la foglia cinque punte ed il gagliardetto bleu simbolo dell'Aibes, dimostreranno dal vivo con l'elaborazione dei loro drink di saper preparare nelle giuste dosi e saper offrire al cliente con la professionalità, cortesia ed il savoir faire che li contraddistingue.
L'intero pomeriggio di gare si concluderà con le premiazioni dei vincitori ed una cena di gala ad invito per gli addetti ai lavori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©