Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A Turate (MI) scuola di delazione


A Turate (MI) scuola di delazione
04/02/2009, 09:02

Negli anni '30 e '40 c'era in Italia un organismo di spionaggio politico, la O.V.R.A. fascista, che campava sulla delazione (spesso a pagamento) non solo delle migliaia di stipendiati che aveva, ma anche delle segnalazioni anonime. Probabilmente a Turate, Comune di 9000 anime del milanese, ricordano con nostalgia quei tempi, visto che hanno aperto un "ufficio delazioni", per ora - nello stile xenofobo e razzista che si sta diffondendo nel Nord Italia - contro gli extracomunitari. E' un ufficio aperto due ore a settimana, il giovedì, in cui chiunque può andare a denunciare - vero o no che sia - il fatto che il suo vicino di casa o il negoziante all'angolo sia un extracomunitario senza permesso di soggiorno. E sono benvenute anche le segnalazioni anonime.
Ormai siamo in pieno revival fascista: le ronde padane al posto degli squadristi; gli uffici di delazione; la pessima TV che vediamo al posto del'olio di ricino (stesso sapore disgustono e stessi... effetti collaterali); un governo che taglia ogni libertà, senza strepiti. Abbiamo anche le tessere annonarie (le social card). Ormai non manca quasi più nulla.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©