Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un’ordinanza ne vieta l’uso

A Venezia il capodanno sarà senza fuochi d’artificio


A Venezia il capodanno sarà senza fuochi d’artificio
27/12/2011, 19:12

VENEZIA – Sarà un San Silvestro diverso dagli scorsi anni quello che Venezia si appresta ad accogliere: questa volta non potranno essere sparati fuochi d’artificio. La decisione arriva dal comandante generale della Polizia Municipale, Luciano Marini, che ha firmato un’ordinanza per vietare l’uso dei botti nei giorni del 31 dicembre e del primo gennaio. Il provvedimento, a sentire il numero uno dei caschi bianchi veneziani, è stato adottato per tutelare l’incolumità pubblica e per evitare incidenti spiacevoli.  Dunque, guai ad usare o portare con se petardi e castagnole, chi contravverrà sarà multato con una sanzione amministrativa pecuniaria. Il materiale verrà, invece, sequestrato e confiscato.

La notizia ha trovato, ovviamente, consensi e contrasti: dalla polizia municipale fanno sapere che i controlli avverranno e saranno severi.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©