Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il 12 settembre la festa leghista

A Venezia si preparano 500 tricolori contro la Lega Nord


A Venezia si preparano 500 tricolori contro la Lega Nord
09/09/2010, 14:09

VENEZIA - Ci sarà ancora per quest'anno, nella sua abitazione che affaccia su Riva Sette Martiri, Lucia Massarotto, la signora che per 13 anni, ad ogni festa annuale della Laga Nord, stendeva sul proprio balcone il tricolore, proprio davanti agli oratori leghisti. La procedura di sfratto è sospesa in attesa che la donna riceva un appartamento popolare dal Comune, e anche quest'anno quindi sarà nella sua abitazione. Ma non sarà sola. Grazie all'iniziativa della signora Anna Maria Beccaris e del Pd veneziano, è stato organizzato il "Veneziani tutti italiani": centinaia di bandiere tricolori da esporre lungo il percorso del corteo che i leghisti organizzeranno prima dei comizi di prassi in Riva Sette Martiri.
500 bandiere già sono state distribuite grazie all'appoggio non solo del Pd, ma anche dell'Idv, Psi, Rc, Verdi, Udc, Sinistra e libertà e dei partigiani dell'Anpi, che cercheranno di ricordare, esponendo centinaia di bandiere, che Venezia è nell'Italia che esiste e non nell'inesistente Padania.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©