Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Abbandonò i figli, ora tenta suicidio in carcere


Abbandonò i figli, ora tenta suicidio in carcere
25/04/2009, 15:04

Ha tentato il suicidio Sascha Schmidt, il tedesco di 24 anni che, finiti i soldi al suo arrivo in Valle D'Aosta era fuggito, domenica 19, per i boschi con la compagna Ina Caterina Schmidt, lasciando i tre figli di lei in una pizzeria di Aosta.

L'uomo, che era stato trasferito nella casa circondariale di Brissogne perchè evaso in Germania durante un permesso premio, ha tentato questa mattina il suicidio nella sua cella, impiccandosi con una cintura. L'uomo è stato portato d'urgenza all'ospedale di Aosta, ora è in prognosi riservata.

Le condizioni cliniche di Schmidt sono critiche ma stabili. L'uomo non è cosciente ed ora si trova nel reparto di rianimazione dell'ospedale Parini, piantonato da due guardie carcerarie.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©