Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Clinica abusiva nel centro di Padova

Aborti in un ambulatorio cinese, denunciato falso medico


Aborti in un ambulatorio cinese, denunciato falso medico
24/08/2010, 12:08

PADOVA - Su indicazione del pm Orietta Canova, la polizia ha scoperto una clinica abusiva in un appartamento di via Tommaseo, a Padova.
A praticare aborti clandestini era un uomo cinese di 47 anni, accusato di esercizio abusivo della professione medica, importazione e somministrazione non autorizzata di farmaci e interruzione abusiva della gravidanza.
Le indagini sono state avviate dalla squadra mobile dopo il ricovero di una cinese con sintomi evidenti di interruzione di gravidanza. Quando gli agenti sono arrivati nella clinica clandestina hanno trovato due persone, alle quali venivano somministrati farmaci per via endovenosa. Inoltre sono stati sequestrati medicinali ed attrezzi specifici per interrompere la gravidanza.
La clinica abusiva è stata sequestrata, mentre per il finto medico è scattata la denuncia.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©