Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ABORTO CLANDESTINO: GRAVE UNA CINESE VENTENNE


ABORTO CLANDESTINO: GRAVE UNA CINESE VENTENNE
19/02/2008, 18:02

Una ragazza cinese di 20 anni è ricoverata presso l'ospedale di Firenze per una perforazione di utero ed intestino, dopo un aborto clandestino. La ragazza è stata operata, ma resta in prognosi riservata.
Secondo le informazioni fin qui avute, pare che la ragazza abbia subito l'aborto in casa, utilizzando arnesi da cucina. I carabinieri stanno controllando se nella faccenda siano coinvolte altre persone.
COnsiderando che da molte parti si sta invocando l'abolizione della legge 194 sull'aborto, questa notizia dovrebbe fare riflettere

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©