Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ricostruzione, ai domiciliari imprenditori e tecnici

Abruzzo, 7 arrestati per truffa di 450 mila euro


Abruzzo, 7 arrestati per truffa di 450 mila euro
14/03/2011, 11:03

PESCARA - La Guardia di Finanza ha arrestato sette persone con l'accusa di aver sottratto circa 450mila euro di risorse pubbliche. Secondo le indagini, le persone accusate avrebbero pilotato i lavori nell'ambito della ricostruzione post sisma in Abruzzo.
Sono finiti agli arresti domiciliari il responsabile dell'Ufficio Tecnico del Comune di Torre de' Passeri (Pescara), due tecnici professionisti e quattro titolari di ditte. I tecnici sono accusati di aver attestato false ristrutturazioni, mentre i quattro titolari di aver eseguito interventi su incarico dei privati.
Le indagini che hanno portato all'arresto delle sette persone sono state svolte, sotto la direzione del sostituto procuratore di Pescara Gennaro Varone, dai finanzieri della Tenenza di Popoli.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©