Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Coinvolto L.Quarta, noto per la "sanitopoli" abruzzese

Abruzzo, assunzioni clientelari: 7 arresti


Abruzzo, assunzioni clientelari: 7 arresti
16/01/2012, 09:01

PESCARA - Coordinate dal procuratore della Repubblica Alfredo Rossini e dal sostituto Antonietta Picardi, le indagini dell'operazione Caligola, condotte anche con l'ausilio di numerose intercettazioni telefoniche e ambientali, hanno permesso di accertare l'esistenza di un'associazione criminale tesa a condizionare l'assegnazione di commesse pubbliche in cambio di partite economiche consistenti in assunzioni clientelare e/o contratti di consulenza.

Sette sono gli ordini di custodia cautelare effettuati questa mattina dalla Squadra mobile di Pescara nei confronti di persone che, secondo i pm Rossini e Picardi, sarebbero coinvolte a vario titolo nella fraudolenta aggiudicazione in favore della società Ecosfera di una gara pubblica per "l'assegnazione in appalto del servizio di valutazione in itinere del programma di Cooperazione Transfrontaliera Ipa Adriatico 2007-2013" e nell'assegnazione di una commessa relativa alla realizzazione di un programma applicativo software per il monitoraggio del Por-Fers 2007-2013 alla società Cyborg che, al pari di Ecosfera, è stata oggetto di indagine.

Le misure riguardano: Duilio Gruttadauria, 61 anni, presidente del consiglio d'amministrazione e socio della società Ecosfera; Annamaria Teodoro, moglie di Gruttadauria, 60 anni, socio della società Ecosfera; Lamberto Quarta, 57 anni, consulente della società Ecosfera, già arrestato il 14 luglio del 2008 per le vicende della "sanitopoli" abruzzese; Giovanna Andreola, 55 anni, dirigente del Servizio Attività Internazionali presso gli uffici della Regione Abruzzo; Michele Galdi, 57 anni; Corrado Troiano, 48 anni, socio della società Cyborg srl; Mario Gay, 59 anni, vice presidente dell'Osservatorio Interregionale Cooperazione Sviluppo (OICS).

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©