Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Abruzzo: il numero dei morti sale a 292


Abruzzo: il numero dei morti sale a 292
11/04/2009, 15:04

Dopo il giorno dei funerali solenni di 205 delle 292 vittime, oggi, Sabato Santo, i 18.000 sfollati dell'Aquila riprendono un filo di speranza. Per la prima volta, dalla scorsa domenica, non ci sono state scosse durante la notte, che ormai continuavano senza sosta.

L'ultima scossa di rilievo risale a ieri sera, di magnitudo 3.1, una scossa meno forte rispetto a quelle delle notti precedenti. E' stata avvertita comunque, questa mattina alle 5.25, un'altra scossa sempre nell'ordine dei tre punti di magnitudo, anche se questa volta è stata avvertita anche dalle popolazioni lungo la costa, dove altri 20.000 sfollati avevano trovato alloggio.

E' salito il bilancio delle vittime a quota 292 con il ritrovamento di un altro cadavere tra le macerie di un palazzo ubicato in via XX Settembre, di fronte alla Casa dello studente. La vittima è una donna di circa 40 anni. I vigili del fuoco l'hanno trovata nelle vicinanze del punto dove questa mattina era stato ritrovato il corpo di una donna di 70 anni. I pompieri continuano a scavare, perchè tra le macerie dovrebbe trovarsi il corpo di un ragazzo di 17 anni, figlio della quarantenne.

I vigili del fuoco dichiarano che c'è ancora molto lavoro da fare, anche se le possibilità di trovare persone ancora in vita sono ridottissime, sia perchè dal crollo degli edifici sono trascorsi cinque giorni, sia per le temperature molto basse durante la notte.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©