Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Proseguono le ricerche di eventuali dispersi

Abruzzo, slavina a Campo Imperatore: un morto

Il fratello è in gravi condizioni

Abruzzo, slavina a Campo Imperatore: un morto
28/01/2014, 15:46

L'AQUILA - Una slavina è caduta a Campo Imperatore, in Abruzzo, travolgendo alcune persone. Dalle prime informazioni dei soccorritori, vi sarebbe almeno un morto. Un’altra persona è stata già recuperata dall'eliambulanza del 118 e sarebbe in gravi condizioni. Proseguono le ricerche di eventuali dispersi.
Gli sciatori coinvolti sono due fratelli aquilani. La slavina è avvenuta nella zona dei Valloni di Campo Imperatore, sul Gran Sasso. Sul posto stanno operando il soccorso alpino, il 118, i vigili del fuoco e la polizia.
Un mese fa a perdere la vita, in Piemonte, è stato un liceale quindicenne di Torino che era in Val di Susa per le vacanze insieme ad amici e parenti. Una slavina con un fronte di settanta metri lo ha travolto mentre scendeva un tratto in forte pendenza a Claviere, nella zona del Colletto Verde la cui rischiosità è tra le più segnalate proprio per il formarsi di valanghe. 
Due settimane fa invece a morire è stata una persona che sciava fuoripista sulle montagne di Bormio (Sondrio). La causa più probabile dal decesso è stata imputata a un impatto contro un albero. La vittima è stata un turista russo di 51 anni. Secondo le prime indagini della questura di Sondrio l'uomo ha perso il controllo degli sci durante una discesa sulla pista Stella Alpina, forse per l'eccessiva velocità, e sbandando è finito fuoripista andando a sbattere contro l'albero. L'impatto è stato talmente violento che l' uomo è morto sul colpo. 
Un inverno difficile per gli appassionati della neve, una stagione che passerà alla storia anche per tragico incidente sugli sci dell'ex pilota di FormulaUno Michael Schumacher.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©