Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Abusivismo edilizio, denunce in Costiera


.

Abusivismo edilizio, denunce in Costiera
14/04/2009, 10:04

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Sorrento, nell’ambito di controlli mirati alla repressione del fenomeno dell’ abusivismo edilizio, hanno denunciato 10 persone per violazione alla normativa urbanistica e sottoposto a sequestro oltre 600 mq di superfici, costruite irregolarmente, nei territori che vanno dal Comune di Vico Equense a quello di Massalubrense.
Nel comune di Piano di Sorrento, è stato denunciato il titolare di un ristorante del centro storico che stava tentando di realizzare un “pergolato sorrentino” con travi e pilastri per una superficie di circa 200 mq.
Altre 5 persone, tutte di Castellammare, sono state sorprese mentre in un appartamento al centro storico di Sorrento, dopo aver già realizzato un soppalco in cemento armato, stavano effettuando una serie dei lavori per l’ apertura di vedute.
In un noto albergo del centro di Sorrento, sono stati denunciati il proprietario, il direttore dei lavori ed un imprenditore edile, per aver elevato un muretto di cinta di un solaio per un perimetro di circa 300mq.
Altre due persone, una di Massa Lubrense e l’ altra di S. Agnello, sono state denunciate per aver realizzato una cubatura e un terrazzamento di 50mq e un pergolato di circa 35 mq., nelle adiacenze della loro villetta di in Massa Lubrense.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©