Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il blitz a Giugliano

Abusivismo edilizio: sotto chiave 27 villette, quattro palazzine e due capannoni


Abusivismo edilizio: sotto chiave 27 villette, quattro palazzine e due capannoni
18/02/2010, 16:02


GIUGLIANO - Operazione contro l’abusivismo edilizio da parte degli agenti della polizia Municipale, sotto chiave 27 villette a schiera, quattro palazzine da due piani ciascuna e due capannoni. Denunciate venti persone. I controlli sono stati eseguiti dai vigili urbani agli ordini del comandante Antonio Baldi e coordinati dal capitano Gennaro Castellone dell’Area Edilizia e Ambiente, con i carabinieri. Gli agenti sono intervenuti in via Vicinale Recapito a Licola (una traversa di via Madonna del Pantano) dove hanno sequestrato i parchi ‘Le Serre’ e ‘La Palma’, il primo costituito da due strutture per un totale di 12 villette a schiera, il secondo da sei ville. Ma i controlli della polizia municipale si è ampliato nell’intera zona di via Vicinale Recapito dove sono stati apposti i sigilli ad altre nove ville e a tre palazzine da due piani, il tutto abusivo e senza alcuna autorizzazione. Sempre in zona, all’interno di una serra, è stato scoperto che al posto di un deposito per i fiori la struttura era stata modificata in abitazione. Anche in questo caso sono scattati i sigilli. I vigili e i carabinieri del Noe, poi, hanno scoperto una cava illegale con annesso capannone di circa trecento metri, il tutto senza autorizzazioni. Per venti persone, tra proprietari e costruttori, sono scattate le denunce e le relative sanzioni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©