Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ABUSO’ DI UN 12ENNE: PRETE PEDOFILO CONDANNATO AL RISARCIMENTO


ABUSO’ DI UN 12ENNE: PRETE PEDOFILO CONDANNATO AL RISARCIMENTO
10/07/2008, 16:07

E’ quanto ha stabilito il giudice del tribunale civile di Napoli, Paola Del Giudice: padre Giovanni, 44 anni, dovrà versare 44mila euro a titolo di indennizzo ad un giovane dei Quartieri Spagnoli, Gaetano, affetto da un lieve ritardo mentale, che nel 1999, quando era un chierichetto, fu vittima di abusi sessuali da parte del sacerdote. Il giudice ha accolto solo parzialmente le richieste avanzate dai difensori del giovane, Giuseppe Aulino e Luciano Santoianni, che in origine avevano preteso un risarcimento di 170mila euro, nell’ambito di un procedimento penale protrattosi per lungo tempo. Nonostante, infatti, gli abusi sul minore, che all’epoca dei fatti aveva 12 anni, fossero stati accertati, il prete era stato prosciolto perché “affetto da un disturbo bipolare di primo tipo, in fase di grave eccitamento maniacale”, secondo quanto stabilito in una lettera inviata da uno psichiatra e docente di Milano all’ex arcivescovo, il cardinale Michele Giordano. Nonostante siano trascorsi molti anni e la richiesta sia stata accolta solo in parte, gli avvocati del ragazzo hanno espresso soddisfazione perché “è la prima volta – dicono – che viene avviato un procedimento per responsabilità oggettiva nei confronti di una Curia”.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©