Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il 22enne è stato fermato dai carabinieri a Carnate

Accoltella ex fidanzata, peruviano fermato in Brianza


Accoltella ex fidanzata, peruviano fermato in Brianza
31/08/2010, 20:08

MILANO - È stato bloccato a Carnate - cittadina della Brianza ove risiede - l'uomo che, nel pomeriggio, ha colpito con un coltello da cucina la ex fidanzata, cittadina peruviana di 19 anni, in un appartamento di Piazza Prealpi a Milano. L'uomo, anch'egli peruviano di 22 anni, è stata fermato dai Carabinieri di Bernareggio - che lo hanno in custodia - mentre stava entrando nella sua abitazione dopo essersi allontanato da Milano dove aveva pranzato e passato parte del pomeriggio con la ex fidanzata, poi colpita con dei fendenti al volto, alla testa, al collo, alla braccia e alle mani. Condotta all'Ospedale Sacco, in codice rosso, la giovane è in prognosi riservata ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. La donna - che era riuscita ad avvertire la Polizia al telefono, prima di perdere conoscenza - aveva rivelato di avere denunciato l'ex compagno per stalking: in realtà, a quanto appreso, l'uomo era stato denunciato, ad aprile, per lesioni personali. Al cittadino peruviano era stato imposto l'obbligo di firma. L'aggressore, sempre a quanto appreso, ha escluso di avere agito in maniera premeditata. L'accoltellamento della ex fidanzata, avvenuto intorno alle 16, sarebbe giunto, a suo dire, al termine di una lite molto accesa e violenta.A quanto appreso successivamente, al cittadino peruviano fermato dai Carabinieri di Bernareggio era stato imposto l'obbligo di firma per rapina e non per comportamenti riconducibili alle lesioni personali denunciate dalla donna, lo scorso aprile. Nei giorni successivi alla denuncia presentata dalla ex fidanzata, inoltre, l'uomo aveva presentato, a sua volta, una denuncia verso la ragazza a lui legata da una relazione turbolenta. Divergenti, infine, le versioni fornite dall'uomo e dalla donna, sull'aggressione avvenuta nel pomeriggio in Piazza Prealpi. Secondo la giovane, sempre a quanto appreso, l'ex fidanzato la avrebbe aggredita appena entrato nell'appartamento dopo avere suonato al citofono per farsi aprire la porta mentre l'aggressore ha escluso di avere agito in maniera premeditata. L'accoltellamento della ex fidanzata sarebbe giunto, a suo dire, al termine di una lite molto accesa e violenta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©