Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

I fendenti dopo l’aggressione con calci e pugni

Accoltella la ex per motivi passionali, 22enne arrestato


Accoltella la ex per motivi passionali, 22enne arrestato
31/01/2010, 16:01

CASERTA – Un giovane della provincia di Caserta è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio e stalking ai danni della sua ex fidanzata. Alberto Erzagoni, 22 anni, residente a Sparanise, nella tarda serata di ieri ha chiamato la sua ex convivente, la 25enne A. T., chiedendole un ultimo incontro in una strada secondaria di Sparanise. Qui tra i due è sorto un diverbio a causa della volontà di lei di lasciarlo per un altro ragazzo. A questo punto Erzagoni ha perso completamente le staffe: ha estratto un coltello e si è scagliato sulla ragazza, colpendola con calci e pugni. Poi, i fendenti: due coltellate, una all’addome e l’altra sul braccio destro. Dopo la violenta aggressione il 22enne si è dato alla fuga, lasciando la ragazza inerme sul selciato. La giovane è riuscita a chiedere aiuto, utilizzando il telefono cellulare che il suo aggressore aveva perso durante la fuga. Soccorsa e medicata all’ospedale di Sessa Aurunca, non è in pericolo di vita: è stata subito dimessa con prognosi di 25 giorni.
Le indagini svolte dai carabinieri hanno permesso in pochissimo tempo di scovare il responsabile della violenta aggressione. Il ragazzo è stato rintracciato questa mattina in una casa nel centro di Sparanise. Alberto Erzagoni è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©