Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo di 37 anni ha utilizzato un coltello da cucina

Accoltella la fidanzata di 18 anni. Arrestato a Prato

L'aggressione è scattata dopo una lite per gelosia

Accoltella la fidanzata di 18 anni. Arrestato a Prato
11/10/2012, 13:33

PRATO - Nella notte ha accoltellato la fidanzata e ha provato a strangolarla. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri nella sua abitazione. A Prato una ragazza di 18 anni è arrivata verso l'1:30 in gravi condizioni in ospedale. Il fidanzato l'aveva colpita con un coltello da cucina al collo. La ragazza è stata salvata dai genitori dell'uomo, che hanno sentito le urla provenire dalla stanza del figlio. Sono stati avvertiti i carabinieri, che in ospedale hanno raccolto la testimonianza della ragazza. La 18enne ha raccontato che era a casa del fidanzato di 37 anni ed è scoppiata una lite per colpa della gelosia. L'uomo ha colpito con il coltello la ragazza distesa nel letto. Ora, la 18enne è stata giudicata guaribile in 25 giorni.
I carabinieri si sono recati nell'abitazione del fidanzato e hanno trovato i familiari che hanno negato la sua presenza: "Non sappiamo dove sia andato". Poi hanno sentito rumori provenienti dal retro della casa e hanno trovato il 37enne nascosto in uno stanzino chiuso a chiave sul ballatoio. L'uomo ha ammesso di aver ferito la ragazza e ha consegnato il coltello che ha utilizzato. Quindi, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e condotto nel carcere di Prato.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©