Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Regolamento di conti tra gente dei Quartieri Spagnoli

Accoltellato dopo litigio: due fermi, sono padre e figlia


.

Accoltellato dopo litigio: due fermi, sono padre e figlia
19/08/2013, 11:33

NAPOLI – Erano tutti in vacanza a Praia a Mare, ma si sa, le faide non vanno in ferie, ed è qui che scattano i regolamenti di conti tra famiglie rivali tutti residente ai Quartieri Spagnoli di Napoli. E’ questo il caso dell’uccisione di Vincenzo Pipolo, 62 anni, accoltellato nella tarda serata di ieri nella nota località balneare calabra da Giovanni e Raffaella Marrazzo, 49 e 26 anni, padre e figlia. I due fermati dai carabinieri, avrebbero inseguito e ucciso Pipolo per motivi ancora da chiarire, anche se gli investigatori sono orientati verso un movente privato. L’intento omicida è apparso subito chiaro dalla ricostruzione dell’accaduto. L’uomo, che viaggiava su uno scooter, è stato inseguito, poi speronato con l’auto dei Marrazzo, poi inseguito a piedi e finito con una coltellata al torace che non gli ha lasciato scampo. Hanno dovuto lavorare non poco i carabinieri per venire a capo della faccenda, infatti i Marrazzo, poi fuggiti dal luogo dell’agguato, sono stati individuati e fermati della Polizia Stradale di Angri attraverso riscontri fotografici. A lavoro le procure di Paola e di Nocera per fare luce sul movente che ha condotto all’omicidio.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©