Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sul posto c'è la polizia

Acerra, lavoratori si arrampicano sul termovalorizzatore


Il termovalorizzatore di Acerra
Il termovalorizzatore di Acerra
14/11/2013, 10:53

NAPOLI - Quando la disperazione prende corpo. Una quarantina di disoccupati, aderenti alle liste Banchi Nuovi e Mda di Acerra, sta "occupando" da questa mattina alle 7 il termovalorizzatore di Acerra, in provincia di Napoli. Una parte dei manifestanti è anche salita sulla canna fumaria dell'impianto, mentre l'altra attende in strada, nei pressi della struttura di trattamento dei rifiuti. L'inceneritore continua a funzionare regolarmente, nonostante i disoccupati si siano arrampicati sulla ciminiera. La protesta nasce dopo il mancato incontro, previsto il 7 novembre scorso, quando era in programma un vertice a Roma con alcuni rappresentanti del ministro del Lavoro e del ministro dell'Ambiente per ottenere un tavolo interistituzionale utile ad eventuali sbocchi occupazionali nel settore ambientale. Sul posto la polizia. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©