Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pasti gratuiti per le persone più disagiate

Ad Agropoli la mensa solidale

Il sindaco Franco Alfieri: "Iniziativa per i più deboli"

Ad Agropoli la mensa solidale
02/07/2012, 11:07

Una mensa solidale per distribuire pasti caldi alle persone più disagiate. E’ l’iniziativa lanciata dal sindaco Franco Alfieri in materia di politiche sociali. Saranno coinvolte la Caritas, le associazioni di volontariato locali, il Centro Sociale Polivalente e le istituzioni che operano nel campo della solidarietà per la raccolta e la distribuzione gratuita dei prodotti alimentari.
"L’iniziativa della mensa solidale – afferma il sindaco Franco Alfieri – si inserisce nel percorso di solidarietà avviato dalla nostra amministrazione per rafforzare il sostegno ai cittadini più deboli".
"Nasce – spiega il primo cittadino agropolese – dalla consapevolezza che nel nostro Paese grosse quantità di alimenti non consumati o di prodotti a breve scadenza nei supermercati vengono quotidianamente distrutte, con costi notevoli a carico sia delle aziende, sia della collettività, sia dell’ambiente. Al tempo stesso, però, la domanda di aiuti alimentari da parte di persone bisognose è in continuo aumento. Per esaudire tali richieste in modo concreto intendiamo realizzare il progetto della mensa scolastica per tutti i cittadini, anche immigrati, che per le gravi difficoltà economiche in cui versano, non possono permettersi un pasto caldo giornaliero".
Il progetto sarà realizzato secondo la legge 155/200 del Buon Samaritano che rende possibile il recupero di cibo a scopo benefico, attraverso le organizzazioni senza scopo di lucro che effettuano la distribuzione come servizio gratuito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©