Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Aveva 78 anni. E' stato ministro con Amato e Ciampi

Addio all'economista Luigi Spaventa

Fu nominato Cavaliere di gran Croce

Addio all'economista Luigi Spaventa
06/01/2013, 20:27

ROMA - E' morto Luigi Spaventa, economista e ministro del Tesoro con Amato e del Bilancio col governo Ciampi. Aveva 78 anni, nato a Roma il 5 marzo 1934, è morto dopo una lunga malattia. E' stato presidente del Monte dei Paschi di Siena, parlamentare eletto come indipendente nelle liste del Pci. Alla fine del 1994 si candidò alle elezioni nelle file dell'allora Pds, scontrandosi direttamente con Silvio Berlusconi nel suo collegio, dove fu sconfitto dall'ex premier. Durante la sua carriera politica, lottò contro l'introduzione della moneta unica. E' stato inoltre deputato e ministro per circa 20 anni dal 1976. Sul fronte lavorativo, fu insignito del titolo di Cavaliere di gran Croce, è stato professore di economia politica presso la Facoltà di Scienze Statistiche a La Sapienza di Roma. Nel 1998, con il governo Prodi, Spaventa viene nominato alla presidenza della Consob, dove completa il mandato nel 2003, mentre nel 2008 venne nominato presidente del consiglio di sorveglianza di Mts, la società che gestisce la piattaforma elettronica della Borsa. "La definizione di uomo tutto d'un pezzo è forse quella che gli si addice meglio, un uomo di un'intelligenza superiore e dalla battuta feroce" dichiara l'amico imprenditore e politico Franco Debenedetti.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©