Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sostenitore dell'eutanasia, si è spento a 83 anni

Addio "Dottor Morte", aiutò a uccidere 130 persone


Addio 'Dottor Morte', aiutò a uccidere 130 persone
03/06/2011, 18:06

DETROIT – Si è spento, all’età di 83 anni, il “Dottor Morte”. Jack Kevorkian, questo il suo nome reale, era il patologo che aiutò a morire oltre 130 malati terminali. Famoso per avere spettacolarizzato le ultime ore di vita dei suoi pazienti, Kevorkian era stato ricoverato al Beaumont Hospital di Royal Oak, a Detroit, per una polmonite e problemi al fegato il mese scorso.
Per tutta la vita il “Dottor Morte” aveva perorato la causa della legalizzazione del suicidio assistito: proprio lui aveva chiesto all’infermiera che lo seguiva di mettere su i brani del compositore tedesco Johann Sebastian Bach.
Il medico era stato condannato nel 1999 a otto ani di carcere per la sua attività a favore dell'eutanasia. La sua storia è diventata anche un film, “You don't know Jack” che valse al protagonista Al Pacino l' Emmy and Golden Globe. Ritirando il premio, Al Pacino rese un pubblico tributo al dottor Kevorkian che per l'occasione sedeva sorridente in sala. “E' stato un onore per me conoscere e interpretare un uomo straordinario come Jack” disse l'attore tra gli applausi.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©

Correlati