Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Ora rischia due nuovi processi

Adescava ragazze minorenni mentre era agli arresti domiciliari


Adescava ragazze minorenni mentre era agli arresti domiciliari
22/12/2012, 14:55

MILANO - Un uomo di 30 anni, già agli arresti domiciliari per detenzione di materiale pedopornografico, è stato intercettato e monitorato dalla Polizia Postale mentre da casa, continuava la sua attività. 
Infatti aveva contattato due ragazze di 14 anni e, dopo averci fatto amicizia, le aveva convinte a spogliarsi davanti alla webcam, sostenendo che stava effettuando una selezione per aspiranti modelle. Poi ha anche tentato di costringerle a compiere atti sessuali davanti alla webcam, minacciandole di pubblicare i video dei nudi già registrati. 
Per questo ora l'uomo verrà processato per evasione (l'ordinanza di custodia cautelare non contemplava di poter continuare a commettere reati), produzione, detenzione e diffusione di materiale pedopèornografico e tentata estorsione. Oltre al fatto che rischia di perdere il beneficio degli arresti domiciliari. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©