Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Adiconsum: Contabilità familiare non equiparabile ad aziendale


Adiconsum: Contabilità familiare non equiparabile ad aziendale
17/01/2013, 14:07

La lotta all'evasione fiscale è una battaglia di civiltà – dichiara Pietro Giordano, Segretario generale Adiconsum - ma è anche una battaglia di equità che deve portare ad un abbattimento delle tasse nei confronti dei soliti noti, cioè i lavoratori dipendenti e i pensionati, che sono la parte più debole del Paese, oltre che i maggiori contribuenti.

Adiconsum chiede che la normativa sul redditometro venga rivista, eliminando quelle storture che rischiano di penalizzare i contribuenti più onesti.

Non è possibile - continua Giordano - che si chieda retroattivamente alle famiglie la conservazione delle ricevute e delle fatture dal 2009, equiparando la contabilità familiare alla contabilità aziendale, così come non è possibile che l'onere della prova sia a carico del consumatore e non dello Stato. Su quest’ultima stortura, tra l’altro, si è espressa anche la Corte di Cassazione.

Vista l'enorme mole di dati in possesso dello Stato, compreso l'accesso ai conti correnti personali – conclude Giordano -  oggi sono possibili tutti i controlli per colpire duramente i veri evasori fiscali e non accanirsi su chi, magari dopo 30 anni di sacrifici, si è permesso una vacanza di 3.000 euro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©