Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Adiconsum: "Erosi 900/1000 euro annui"


Adiconsum: 'Erosi 900/1000 euro annui'
10/05/2013, 17:04

Pietro Giordano, Adiconsum: Col 20% di inflazione in più, negli ultimi 7 anni, , il reddito familiare è stato eroso di circa 900 euro medi annui. Per recuperare l’erosione prodotta dall’inflazione, occorre adeguare le pensioni al reale costo della vita e tagliare le aliquote Irpef dei lavoratori dipendenti  I dati Istat ancora una volta - dichiara Pietro Giordano, Segretario Generale Adiconsum - dimostrano come si allarghi sempre di più la forbice tra chi ha maggiori redditi e chi non ha neanche i redditi di sussistenza e come l’inflazione colpisca tutti i consumatori italiani. È paradossale  - prosegue Giordano - come vengano negate le leggi dell’economia. Infatti a consumi che arretrano portandosi a 13 anni fa, aumentano i costi dei prodotti da consumo con un’ulteriore perdita del reddito delle famiglie italiane. Il 20% di inflazione in più negli ultimi 7 anni ha prodotto una perdita di reddito familiare di circa 900 euro medio annui erosi dall’inflazione. Va inoltre sottolineato -  continua Giordano - come le percentuali di aumento del carrello della spesa, come dimostrano le rilevazioni dell’Istat,  sono ben al di sopra delle percentuali del tasso d’inflazione e quindi, soprattutto per le famiglie più povere, le perdite superano i 1000 euro medi annui. Recentemente la Commissione europea ha pubblicato un rapporto sull’adeguamento delle pensioni che dimostra come piccole variazioni del reddito pensionistico potrebbero causare sensibili cambiamenti nel tenore di vita delle persone e aumentare il tasso di povertà degli anziani. Non è possibile accettare a giudizio di Adiconsum – prosegue ancora Giordano - che milioni di pensionati sopravvivano con meno di 500-1000  euro al mese. È tempo di rivalutare le pensioni adeguandole al reale aumento del costo della vita così come è tempo che si taglino le aliquote Irpef più basse dei lavoratori dipendenti, dando in tal modo la possibilità alle famiglie italiane di recuperare l’erosione prodotta dall’inflazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©