Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Uscirà domani il calendario 2013 dell'Aeronautica militare

Aeronautica: da domani il calendario, proventi a malati Sla


Aeronautica: da domani il calendario, proventi a malati Sla
28/11/2012, 17:36

ROMA - Esce ufficialmente domani il calendario 2013 dell'Aeronautica militare, sintesi in dodici “scatti” delle capacità e dei valori che la forza armata è in grado di esprimere al servizio del Paese e in supporto alla comunità internazionale. “Tutte le nostre forze per un mondo più sicuro”, questo lo slogan ed il filo conduttore del calendario nell’anno in cui ricorreranno i 90 anni dalla costituzione del Corpo. All'edizione di quest'anno è collegata un'iniziativa di solidarietà: acquistandolo si potrà dare un piccolo ma significativo contributo a favore dell'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla), impegnata da anni nella tutela, nell'assistenza e nella cura degli affetti da questa terribile malattia. L'idea è quella di ribadire ”l’impegno e la professionalità degli uomini e le donne in azzurro per la missione che da sempre caratterizza la forza armata, ovvero contribuire con uno strumento aereo efficace e adeguato alle sfide che lo scenario globale richiede”. Le foto, realizzate dal Centro Produzione Audiovisivi, puntano “ad evidenziare le capacità e le eccellenze che l'Aeronautica militare, attraverso il proprio personale ed i propri velivoli, mette in campo quotidianamente al fianco delle altre forze armate a sostegno delle iniziative di difesa e politica estera del Paese”. Scorrendo le pagine del calendario, sarà possibile cogliere “da differenti angolature la peculiarità dello strumento aereo: dalle missioni in campo nazionale, dove al compito primario della difesa aerea si affiancano le attività di trasporto e soccorso nelle emergenze, di addestramento, di supporto all'industria e alla Difesa per la ricerca tecnologica e la sperimentazione, a quelle svolte fuori dai confini nazionali, dove le capacità di ricognizione e informazione, deterrenza e proiezione dello strumento aereo nel suo complesso risultano componenti essenziali per il successo delle azioni militari e diplomatiche”. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©