Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In arrivo una perturbazione atlantica

Afa, tregua da venerdì


Afa, tregua da venerdì
24/08/2011, 19:08

ROMA – Bisognerà soffrire ancora un po’, per la precisione fino al prossimo venerdì, poi il caldo africano che ha fatto boccheggiare l’Italia intera concederà una tregua.

La “buona” notizia arriva dal servizio meteo della Protezione Civile, secondo il quale una perturbazione atlantica farà calare la temperatura prima al Nord e, tra sabato e domenica, al Centro ed al Sud.

A sentire gli esperti, venerdì la perturbazione porterà temporali sui settori alpini di Piemonte e Valle d'Aosta con un conseguente calo termico prima nelle regioni del Nord-Ovest, poi nel resto del Nord e nel fine settimana al Sud. Inizierà quindi una fase di instabilità meteorologica che potrebbe caratterizzare la prossima settimana.

Si scongiureranno, così, eventuali nuovi decessi a causa dell’afa. Sono dieci gli anziani, tra i 78 ed i 90 anni, morti in due giorni a Milano e provincia per colpa del caldo. L'afa opprimente ha aggravato, in queste dieci persone, preesistenti problemi respiratori e cardiovascolari. La disidratazione causata dalla calura ha peggiorato la loro salute fino a causarne la morte. A provocare la perdita dei liquidi sono state evidentemente le elevate temperature, come ha sottolineato l'Azienda regionale emergenza e urgenza della Lombardia.

.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©