Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Termometro segna 39 gradi, in arrivo perturbazione atlantica

Afa-killer, Napoli nella morsa: un anziano muore al Vomero


.

Afa-killer, Napoli nella morsa: un anziano muore al Vomero
24/08/2011, 13:08

NAPOLI - Il caldo torrido che da giorni attanaglia la città veste i panni del killer: la prima vittima, ritrovata in casa e presumibilmente morto da tre-quattro, è un 71enne del Vomero.
Secondo quanto ricostruito, sono stati i suoi familiari a trovarlo senza vita e a lanciare l’allarme. Forse il forte caldo africano di questi giorni, forse un malore pregresso: quel che è certo che l'anziano è morto da solo. E intanto sono nettamente in aumento le richieste di soccorso alla centrale operativa del 118: molti i “colpi di calore” in strada, soprattutto tra gli anziani. La 72 ore di canicola che porta il mercurio dei termometri sino ai 39 gradi colpisce in varie zone della città: a Soccavo, un'anziana di 95 anni è stata trovata con delle larve in un'ulcera vascolare.
Ore di vera e propria passione dunque per i napoletani alle prese col caldo-killer. Altri due giorni di afa, secondo gli esperti, per poi un ritorno alle temperature stagionali ed infine una perturbazione atlantica in arrivo per la prossima settimana: solo da allora a Napoli si tornerà a respirare.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©