Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"AFFARI TUOI" ILLEGITTIMO? CODACONS ATTACCA, PROCURA AL LAVORO


'AFFARI TUOI' ILLEGITTIMO? CODACONS ATTACCA, PROCURA AL LAVORO
05/01/2009, 15:01

“Affari Tuoi” di Raiuno, il più popolare dei giochi televisivi, finisce nel mirino della Procura della Repubblica di Roma, e della Corte dei Conti. A presentare una denuncia penale contro la trasmissione è il Codacons, sulla scia del provvedimento del ministero dello Sviluppo economico che ha vietato pochi giorni fa il programma “Affari tuoi” per “svolgimento senza che la società promotrice abbia mai adempiuto alle disposizioni recate nel (regolamento per la revisione organica della disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio. Nonostante il divieto, spiega l’associazione nella sua denuncia, la Rai “continua a mandare in onda le puntate della trasmissione vietata dal ministero, condotta che potrebbe configurare ipotesi penalmente rilevanti come inottemperanza all’ordine dell'autorità”. E inoltre per il Codacons, “l’elargizione dei premi in denaro da parte della rete, all’interno di un gioco vietato dal ministero, potrebbe determinare un danno all’Erario", con la conseguenza che i premi assegnati ai concorrenti rischiano di “dover essere restituiti direttamente dai responsabili della Rai che non hanno bloccato il programma, in testa a tutti - sottolinea il Codacons - il direttore generale Claudio Cappon, qualora non fosse possibile recuperare dai giocatori i milioni di euro erogati”. A tal proposito, ricorda ancora l’associazione, il ministero ha chiesto alla Rai di trasmettere “i regolamenti delle edizioni 2006, 2007 e 2008 della trasmissione, comunicando i montepremi in esse distribuiti e/o posti in palio”.
 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©