Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'operazione di soccorso coordinata dalla Capitaneria

Affonda imbarcazione, salvate due persone dalla Guardia Costiera


Affonda imbarcazione, salvate due persone dalla Guardia Costiera
07/02/2009, 11:02


Una barca a vela di circa 14 metri è affondata ieri pomeriggio mentre era in navigazione al largo di Varazze (Savona). I due occupanti, hanno dato l’allarme via radio e si sono salvati salendo sul tender di bordo. Avvistati dall’equipaggio dell’elicottero dei vigili del fuoco sono stati recuperati dalla motovedetta cp863 della Guardia Costiera di Savona e sono stati trasportati nel porto di Varazze. Fortunatamente per i due italiani solo tanta paura. La ricostruzione dell’accaduto sembra un film d’azione. L’sos della barca a vela “Struzzo”, in navigazione da Varazze a La Spezia, è arrivato alla Sala operativa di Genova alle ore 16.05.  Immediatamente è scattata l’operazione di soccorso. I naufraghi, in balia delle onde si erano messi in salvo sul gommone in dotazione di circa 3 metri. La barca a vela invece è affondata in pochi minuti. Risolutivo nelle ricerche è stato l’intervento dell’elicottero dei Vigili del fuoco di Genova che alle ore 17 e 20 ha individuato il gommone. In pochi attimi è giunta sul posto anche la motovedetta CP 863 della Guardia Costiera di Savona con a bordo il maresciallo Stefano Vassallo e i sottocapi Raffaele Ciccarino e Domenico Pellegrino,  che con la massima professionalità hanno recuperato i malcapitati. Le operazioni di ricerca e soccorso sono state coordinate dalla Capitaneria di Porto di Savona agli ordini del Capitano di Vascello Franco Pescatori.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©